1409 Views |  Like

Come nasce un Opening Ceremony Aziendale?

Le lezioni di Vinicio Mascarello

I migliori progetti creativi vengono concepiti mentre guido: quindi in auto, nella migliore tradizione italiana! Non c’è un perché, ho delle idee.. le abbozzo, le annoto nel taccuino old stile e le rielaboro poi in studio. Disegni, collage, colori, schizzi con tante frecce e appunti. E’ sempre stato così e non trovo altre spiegazioni più spontanee per dirlo.

Ho trovato da poco vecchi quaderni in soffitta, non ricordavo di aver disegnato così tanto, eppure, forse lì, la mia formazione professionale è stata stimolata così profondamente da aver lasciato il segno. Tutto ciò è poi trasformato in cura maniacale nel dettaglio, personalizzando il progetto al tipo di azienda.

L’opening ceremony è la spettacolarizzazione assoluta, è il vestito delle feste che ognuno di noi ha nell’armadio e quindi è obbligatorio indossarlo nelle occasioni importanti, come il raggiungimento di un traguardo così speciale come la celebrazione di un ventennale aziendale piuttosto che un centenario.

Per tematizzazioni, stili e spettacoli i miei eventi sono ritenuti sempre molto originali e per nulla scontati. Senza però essere né troppo fastosi, né troppo semplici. Il mio staff lavora con costanza e precisione affinché ogni minima singola parte dell’evento possa essere vissuto perfettamente dagli ospiti o dagli invitati.

Un opening ceremony è tale solo se riesce a trasmettere emozione, solo se raccontare una Storia. Per riuscire nel mio intento collaboro con artisti di alto livello, sia nazionale che internazionale, che mi garantiscono serietà, professionalità e particolarità nell’esecuzione e nella presentazione dello spettacolo all’interno dell’evento stesso. La parola d’ordine è emozionare……