1228 Views |  Like

Carlo Dal Bianco all’Idea Amatori

COMUNICATO STAMPA

“STORIE E PROGETTI”: UNA MOSTRA DI ARCHITETTURE E SUGGESTIONI

Inaugurazione giovedì 5 novembre 2015, alle 18.00 presso L’Idea Amatori, piazza dei Signori, Vicenza

Dal 6 novembre 2015 al 9 gennaio 2016 all’Idea Amatori, prestigioso showroom di oggettistica e design in piazza dei Signori a Vicenza, di fronte alla Basilica Palladiana, una mostra documenta passione e storia di Carlo Dal Bianco

Una selezione di progetti dell’architetto e designer vicentino che ha contribuito a creare l’immagine e i prodotti Bisazza e collaborato con aziende internazionali nel mondo di architettura e design.

La Mostra, patrocinata dal Comune di Vicenza, è curata da Sotirios Papadopoulos, architetto, artista e designer.

Fotografie, bozzetti, oggettistica ed ispirazioni, sottolineano la forza espressiva di Carlo Dal Bianco che raccoglie dal passato le suggestioni per modellare il presente: “… non ricerco un linguaggio unitario, –spiega– anzi lo detesto. Amo le sedimentazioni delle emozioni, dei vari momenti di una vita con i suoi diversi stati d’animo, mi piace contrapporre, provocare, accostare…”.

L’architetto e designer apre il suo studio a Vicenza nel 1993 occupandosi prevalentemente di ristrutturazioni di palazzi storici ed edifici sacri. E’ poi approdato nel mondo del mosaico nel 2001 quando è stato chiamato a progettare la nuova sede e la Fondazione Bisazza. Da allora collabora attivamente alla definizione dell’immagine aziendale, sia firmando prodotti delle collezioni, sia progettando negozi e showroom di un impero sparso in tutto il mondo.

L’ attività di restauro di palazzi ed edifici storici e la passione per l’architettura di Palladio si ritrovano anche oggi in una costante ricerca di armonia. Tutto nel lavoro di Dal Bianco è in equilibrio: “… spesso mi rivolgo al passato o ad un particolare periodo come gli anni Quaranta, superato il linguaggio decò; -racconta- la scuola francese di Jean Michel Frank e André Arbus. Probabilmente l’ultimo periodo definito da un codice e da un linguaggio artistico ed architettonico compiuto e coerente, dove ancora frequentemente l’arredo era parte integrante del progetto, come lo studio delle pareti e delle boiserie, corredate da dipinti e sculture…”

La collezione da lui creata per l’alta gastronomia e prodotta da Porzellanmanufaktur Fürstenberg ne è un esempio.  Nata da una lunga ed articolata collaborazione con l’amico Michael Sieger dello studio Sieger Design, si ispira alle porcellane neoclassiche del primo ottocento e alle forme semplici e pure del gusto razionalista italiano degli anni ‘30.

Arredi firmati, mosaici e toni neoclassici sono la costante delle abitazioni realizzate dall’architetto. Equilibrio, passione, armonia, è il mix che guida le scelte artistiche delle opere firmate Dal Bianco.

Nel corso della sua attività è stato premiato due volte con il prestigioso Elle Decoration International Awards nel 2004 e nel 2006 per due decori in mosaico della collezione Bisazza.

Dal 2004 fonda e dirige il Bisazza Design Studio, avvalendosi della collaborazione di architetti, designer e grafici per lo sviluppo di progetti per l’azienda.

Collabora con vari marchi, tra i quali Rapsel, Campeggi, Rexa Design, Fürstenberg Porzellanmanufaktur, Xilo 1934.

Si occupa inoltre di progettazione di residenze private e negozi, oltre a dedicarsi ad una ricerca personale per la decorazione.

“…disegnare non è un “Dono di Natura”, -conclude Dal Bianco-  C’è invece la predisposizione alla riflessione e all’osservazione. Questo è il “Dono di Natura”, la curiosità abbinata alla voglia di osservare. Disegnare, oltre ad esercizio, è dunque saper osservare …”.